At service of extrusion since 1981

IES Isothermal Extrusion SAI

e raffreddamento matrici con azoto liquido

  • Software
  • IES Isothermal Extrusion SAI...

IES Isothermal Extrusion SAI e raffreddamento matrici con azoto liquido

Temperature Process Control

IES Isothermal Extrusion SAI è attualmente lo strumento più avanzato nella tecnologia dell’estrusione: garantisce significativi aumenti di produzione (media del 12% in condizioni standard) e adotta ottime soluzioni per il controllo della temperatura del profilo durante estrusioni con matrici difficili, rispettando ed adeguandosi ad ogni linea di produzione. IES può essere integrato in ogni tipo di impianto grazie alla facile installazione ed al semplice uso, senza necessità di fermo macchina. L’uso del sistema IES permette di raggiungere e mantenere una costante qualità del prodotto gestendo il set point della temperatura della billetta all’uscita del forno e la velocità di estrusione della pressa e di incrementare sensibilmente la produzione. L’operatore può scegliere in ogni momento il tipo di gestione dell’estrusione per poter sfruttare al meglio la potenza della pressa. Il risultato finale si traduce in una migliore gestione energetica con notevoli risparmi, aumento della velocità di produzione e quindi di produttività e un sensibile apprezzamento della qualità del materiale estruso.

Calcola il tempo di ritorno d'investimento di IES

Moduli Aggiuntivi

Il controllo isotermico combinato al controllo del flusso di azoto liquido per il raffreddamento della matrice è un valore aggiunto prezioso. I risultati sono eccellenti: l’aumento di velocità del 30%, la riduzione del consumo di azoto del 40% rispetto ai sistemi tradizionali e l’aumento della vita matrice del 20%.

Tramite una speciale sensore che legge la temperatura del profilo a partire da 90°C, viene realizzato il controllo del raffreddamento, in modo da ottenere una differenza costante tra la temperatura del profilo in uscita della pressa e in quella in uscita dal cooling, consentendo di aumentare la velocità e migliorare la qualità del prodotto.

Il sensore legge la temperatura della billetta, il sistema salva il valore nel database, lo visualizza nella pagina della console operatore e lo inserisce nei report.

L’apposito sensore legge la temperature della matrice. Il sistema salva il valore nel database e lo inserisce nei report.

© S.A.I. srl Società Automazione Industriale 2017 - All rights reserved - Privacy Policy